Ricerca Navigation Map
Search
Navigation Map IT
DE   IT   EN   Chiudere

Volderwildbad

I cosiddetti "Bauernbadln" erano una volta diffusi in tutto il Tirolo. A Volders troviamo ancora i resti di uno di questi bagni insieme a una cappella notevole.

Cappella di Volderwildbad
Cappella di Volderwildbad - Wikipedia-User: Haneburger - Public Domain

Fare il bagno non molto tempo fa era un lusso che non ci si poteva permettere tutti i giorni. Né in città né in campagna, gli appartamenti avevano bagni, per non parlare dell'acqua corrente. Per le esigenze igieniche c'erano le case da bagno, che si visitavano di tanto in tanto per sottoporre il corpo a una pulizia più approfondita

In campagna c'erano i cosiddetti bagni contadini, che spesso disponevano anche di una sorgente curativa. Anche a Volders, 15 km a est di Innsbruck, c'era una volta un tale bagno contadino. Le proprietà curative della sorgente a Volders erano conosciute almeno dalla fine del Medioevo e venivano raccomandate soprattutto contro il reumatismo, le eruzioni cutanee e le malattie nervose.

Il suo periodo di massimo splendore lo visse la stazione termale nel Barocco, quando il medico e poliedrico studioso Hippolyt Guarinoni (1571 – 1654) esaminò la sorgente e poté dimostrare la presenza di vari metalli e minerali (tra cui ferro, salnitro, vetriolo, zolfo e allume) nell'acqua. Guarinoni era originario di Trento e dal 1601 lavorava a Hall in Tirol come medico cittadino, in seguito divenne anche medico personale delle arciduchesse Eleonore e Maria Christina nel convento di Hall. Aveva idee molto moderne per il suo tempo, in particolare si concentrava su misure igieniche per prevenire malattie e epidemie, ma anche sull'esercizio fisico, il movimento e una dieta sana.

Ein barocker Universalgelehrter

Guarinoni era anche artisticamente attivo come vero studioso barocco, dedicandosi in particolare all'architettura. Ad esempio, la magnifica chiesa di San Carlo a Volders fu costruita secondo i suoi piani. Progettò anche una notevole cappella per Volderwildbad, dedicata ai santi Cosma e Damiano. Sono considerati intercessori dei malati, dei medici e dei farmacisti e, secondo la leggenda, in un'operazione avrebbero amputato una gamba "danneggiata" a un paziente addormentato e sostituita con quella di un moro defunto. Vale la pena vedere l'altare barocco all'interno della cappella, che mostra i due santi patroni nell'immagine centrale.

Oltre alla cappella, alcuni altri edifici del Volderwildbad, che è stato in funzione fino al 1968, sono ancora conservati, come ad esempio la casa di riscaldamento. L'ex casa da bagno con la bella veranda in legno è ora un ristorante.

Vi piace il contenuto di questa pagina?
Dateci il vostro feedback!

Alloggi consigliati

Hotel del
mese
Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18

★★★★Natz/Schabs

Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18
  • Scoprire i mondi acquatici
  • Raccogliere ore di sole
  • Vivere momenti di piacere
  • Fit & Attivo

Offerte vacanze

I migliori
consigli
Per saperne di più
Lago di Radl e Rifugio Radlseehütte, visti dalla cima Königsanger.
Photo: Wikipedia-User: Svickova - Public Domain
Sudtirolo leggendario: il Lago di Rodella
Orso
Foto Alpenzoo
Alpenzoo Innsbruck
Falco di torre
(c) Titus Oberhammer
Parco dei Rapaci Telfes
Funivia del Ghiacciaio di Pitztal
Copyright: Pitztaler Gletscherbahn
Wildspitzbahn - La funivia più alta dell‘Austria
Geschichtliches Dampfbad Salurner Straße
Photo: Wikipedia-User: Kluibi - GFDL
Historisches Dampfbad a Innsbruck
Certosa in Val Senales
Photo: Wikipedia-User: Whgler - GNU-FDL
Certosa - un luogo che sorge su un monastero.
Cappella di Volderwildbad
Wikipedia-User: Haneburger - Public Domain
Volderwildbad
Cerchio di pietre di Seefeld
Photo: Leo-setä - CC BY 2.0
Il cerchio di pietre a Seefeld
Abfaltersbach in Osttirol
Photo: Wikipedia-User: Simfunkel - GFDL
Il bagno Aigner Abfaltersbach Tirolo
Touristenzug der Zillertalbahn mit Lok 3
Photo: flickr-User:trams aux fils - CC BY 2.0
La ferrovia della Zillertal in Tirolo
Panorama del Lago di Garda
Danny S. - CC BY-SA 3.0
Gita al Lago di Garda
Vicolo nel centro storico di Hall
Mathias Bigge - GFDL
Centro storico di Hall in Tirolo
Kuchelen Castelfeder, resti del periodo bizantino
Photo: Wikipedia-User: Plentn - Public Domain
Castelfeder
Sguardo nelle profondità dello spazio
NASA/JPL-Caltech/M. Povich (Penn State Univ.) - Public Domain
Planetario Schwaz, così vicino alle stelle
Muthöhfe auf der Mutspitze
Photo: Wikipedia-User: Thesurvived99 - CC BY-SA 3.0
“Muthöfe” vicino a Tirolo Alto Adige
Museumsfriedhof Kramsach
Foto: Pirchner Hof - CC BY-SA 2.0
Il Museo del cimitero a Kramsach Tirolo
Il Tetto d'Oro, il simbolo della città
(c) Innsbruck Tourismus
Das Goldene Dachl (Il Tetto d‘Oro)
Eisenbahnviadukt zwischen Marling und Töll
Photo: Wikipedia-User: Marc28 - GFDL
Il mondo ferroviario in miniatura a Rablà in Alto Adige
Ellmi‘s Zauberwelt Ellmau

Goblin, spiriti del bosco e fate si nascondono nella foresta incantata mistica. Chi si mette alla ricerca di loro, farà conoscenza con molte altre figure leggendarie e vivrà momenti magici.

di più Più informazioni…

Centro di Cura per l‘Avifauna Castel Tirolo

Un grande cuore per i nostri amici piumati dimostrano i custodi degli animali nel centro per uccelli sotto il castello di Tirolo.

di più Più informazioni…

Top Hotel


Chiudere
Chiudere