Ricerca Navigation Map
Search
Navigation Map IT
DE   IT   EN   Chiudere
Scopri con noi i più belli

Chiese e monasteri

Nella "Terra Santa del Tirolo" ci sono innumerevoli chiese, cappelle, crocifissi e naturalmente anche monasteri e abbazie. Gli edifici sacri e le opere d'arte, altari e affreschi al loro interno testimoniano non solo della devozione della popolazione, ma anche di una grande e straordinaria ricchezza culturale. Molti luoghi sacri risalgono a antichi santuari pre-cristiani e custodiscono così una lunga e misteriosa storia.

Il Tirolo fu cristianizzato piuttosto presto, anche se soprattutto nelle valli laterali difficilmente accessibili persisteva a lungo molte tradizioni "paganhe". Così furono costruite presto chiese e monasteri, molte fondamenta risalgono addirittura al VI o VII secolo. Una delle chiese più antiche dell'Alto Adige è la rovina di San Pietro vicino a Caldaro. Si dice che sia stata costruita già al tempo di San Vigilio nel IV secolo.

Testimonianze di secoli passati

La regione del Tirolo è sempre stata quasi esclusivamente fedele cattolica e è stata in gran parte risparmiata dalle turbolenze delle guerre religiose all'inizio dell'età moderna. Anche l'onda di barocchizzazione della Controriforma ha colpito poco il Sudtirolo, quindi qui troviamo ancora eccezionalmente molti edifici medievali praticamente "originali".

In parte si tratta di veri gioielli della storia dell'arte, come la chiesetta di Procolo a Naturno, che risale al VII secolo ed è decorata con affreschi unici e meravigliosi. Altri esempi di architettura romanica sono la chiesa di San Nicola a Matrei, San Benedetto a Malles o la chiesa abbaziale di San Candido. Anche dalla gotica si trovano diverse chiese molto interessanti, come la chiesa di Nostra Signora a Schwaz, la chiesa di corte a Innsbruck, la chiesa dell'ospedale a Vipiteno, il convento domenicano a Bolzano e naturalmente il magnifico duomo di Bolzano.

Sono significativi anche i monasteri e le abbazie, come a Stams, Wilten, Marienberg, Säben o Novacella, così come le sedi vescovili di Innsbruck e Bressanone.

Il nostro consiglio per le vacanze: perché non fare una vacanza in un monastero? Molti monasteri offrono già questa possibilità di trascorrere giorni di vacanza tranquilli, rigeneranti e forse anche significativi, nella tranquilla e isolata atmosfera dei muri del monastero.

Vi piace il contenuto di questa pagina?
Dateci il vostro feedback!

Tartsch con Mals
Mistico Tartscher Bühel

A Tartsch si trova la leggendaria collina di Tartscher Bühel con la piccola chiesa di San Vito. La collina si erge sopra la cosiddetta Malser Haide e offre una vista mozzafiato su Mals o Glurns.

Hl. Geist Kirchlein in Kasern
La chiesa dello Spirito Santo a Casern

Nella Valle Aurina, nell‘estremità più settentrionale d‘Italia, si trova uno dei luoghi di pellegrinaggio più belli e interessanti del paese.

Wallfahrtskirche Maria Schnee in Obermauern
Michael Kranewitter - CC BY-SA 3.0
Chiesa di pellegrinaggio Maria Schnee a Virgen

Nella frazione Obermauern nel comune di Virgen in Tirolo Orientale si trova la chiesa di pellegrinaggio Maria Schnee, un gioiello del tardo gotico che, fortunatamente, non è caduto, come molte altre chiese, nella ‘frenesia edilizia‘ del barocco.

Monumento funebre dell'Imperatore Massimiliano nella Hofkirche
Photo: Wikipedia-User: Daderot - Public Domain
Chiesa di Corte di Innsbruck - Il monumento funebre dell‘imperatore Massimiliano

Una delle principali attrazioni di Innsbruck è la Hofkirche con il famoso monumento funebre dell‘imperatore Massimiliano I. Questo monumento funebre con le sue 28 statue bronzee a grandezza naturale e la tomba sopraelevata è uno dei più imponenti sepolcri imperiali nell‘Europa moderna ed è al tempo stesso testimonianza di una cultura cortigiana sovranazionale.

Piazza Walther con la chiesa parrocchiale a Bolzano
Duomo di Bolzano, un capolavoro del gotico

Il Duomo di Santa Maria Assunta con la sua torre distintiva è il simbolo della capitale provinciale dell‘Alto Adige, Bolzano. La chiesa parrocchiale di Bolzano è anche la cattedrale del vescovo e la concattedrale della diocesi di Bolzano-Bressanone, creata nel 1964, anche se il capitolo della cattedrale è rimasto a Bressanone.

Hotel del
mese
Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18

★★★★Natz/Schabs

Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18
  • Scoprire i mondi acquatici
  • Raccogliere ore di sole
  • Vivere momenti di piacere
  • Fit & Attivo

Offerte vacanze

I migliori
consigli

Top Hotel

Chiudere
Chiudere