Ricerca Navigation Map
Search
Navigation Map IT
DE   IT   EN   Chiudere
vacanze variate per tutta la famiglia

Parcines/Rablà

Nella pittoresca Val Venosta si trova il comune di Parcines. Il paese è solo pochi chilometri distante dalla popolare città termale Merano e offre tutto ciò che un turista potrebbe mai desiderare. Qui ci si trova riposo e sosta, rinfrescamento nei giorni più caldi dell´anno e il piacere di numerose ghiotterie culinarie. Da Parcines si innalzano le montagne del famoso Gruppo di Tessa – è questa la ragione per cui a Parcines si misura il più grande dislivello della regione. Il paese di Rablat si trova nella valle a 525 m s.l.m., mentre il punto più alto del comune si trova a 3.337 m ed è la cima del Monte Rosso. Qui si respira la natura e quindi non ci sono più limiti a fantastiche escursioni e attività sportive.
Parcines à adatto per quasi tutti i tipi di sport: parapendio, rafting, arrampicate, bicicletta, tiro con l´arco, nuoto, golf, equitazione e naturalmente anche tenni se calcio. La regione mette a disposizione degli escursionisti complessivamente 240 km di sentieri tracciati. Per andare oltre si consiglia una corsa nella funivia panoramica che in un batter d´occhio fa salire i suoi passeggeri a 3.000 m.

1.jpg
Partschins-Rabland 4
Partschins-Rabland 4
Partschins-Rabland 1
Partschins-Rabland 1
Partschins-Rabland 2
Partschins-Rabland 2
Partschins-Rabland 3
Partschins-Rabland 3
 	  Partschinser Wasserfall
Partschinser Wasserfall - Markus Rungg - CC-by-sa 3.0/de

Rinfrescanti mondi acquatici

Specialmente nei giorni più caldi dell´anno si cerca il rinfrescamento. Mentre gli uni sono attirati dalle montagne intorno a Parcines, gli altri cercano rinfrescamento nell´acqua. La cascata di Parcines è un popolare punto d´incontro per grandi e piccoli. Purtroppo non è possibile tuffarsi, in compenso si può osservare come le masse d'acqua piombano dapprima da gradoni rocciosi per poi riversarsi, come guidate da un'impressionante forza della natura, da un'altitudine di 97 m. Dopo battenti cadute di pioggia è possibile che tra 4000 e 10000 litri si buttano al secondo quasi perpendicolarmente verso la terra. Qui si può osservare uno spettacolo naturale di maniera particolare. Per sentire la forza salubre dell´acqua, ci si può sottomettere ad una “cura della cascata” che han un effetto positivo sull´intero organismo ma prima di tutto un effetto depurativo per le mucosi. Soprattutto la gente che in città soffre delle polveri sottili trova qui un luogo dove finalmente può respirare liberamente. Consiglio: avventurosi possono, ovviamente sotto l´occhio attento di una guida, discendere con la corda direttamente dalla cascata.
Fresco e bagnato sono anche i sentieri lungo le rogge. Già nel 15esimo secolo furono costruite le prime rogge, che assicuravano ai paesi l´approvvigionamento idrico. I contadini della regione soffrirono dell´aridità e perciò cominciarono a scavare dei canali per trasportare l´acqua fino ai propri campi. Le rogge erano sentieri d´accesso e di stabilizzazione. Oggi si prestano perfettamente come sentieri escursionistici. Le rogge di Parcines e di Rablat sono dei sentieri ombreggiati con un´impressionante varietà di animali e piante.

La storia della macchina da scrivere

Nell´era elettronica è difficilmente immaginabile che una volta libri, testi e lettere furono scritti in faticoso lavoro manuale con le macchine da scrivere. L´inventore della macchina da scrivere – Peter Mitterhofer, abitava per un certo periodo a Parcines e sviluppava qui la prima edizione della sua macchina da scrivere in legno. Per onorare il pioniere sudtirolese, è stato inaugurato il museo dedicato alla macchina da scrivere. Più di 200 esemplari straordinari riproducono la storia dello sviluppo della celebre macchina. Si tratta di un vero e proprio viaggio nel passato, particolarmente appassionante per le generazioni più giovani.

Vi piace il contenuto di questa pagina?
Dateci il vostro feedback!

Hotel del
mese
Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18

★★★★Natz/Schabs

Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18
  • Scoprire i mondi acquatici
  • Raccogliere ore di sole
  • Vivere momenti di piacere
  • Fit & Attivo

Top Hotel

I migliori
consigli

Alloggi consigliati

Icon Hotel benessere Icon Hotel per escursionisti

Vitalpina Hotel Waldhof ★★★★

Parcines

Arrivare e rilassarsi... Finalmente vacanza, che sensazione meravigliosa!

Richiesta   Dettagli

Homepage   Icona a forma di cuore notare
Icon Hotel per escursionisti Icon Hotel gourmet

Hotel Rablanderhof ★★★s

Rablà

Momenti di felicità: relax a bordo piscina, paesaggio d‘incanto, sole, pace, deliziosi menu, vini selezionati. Tutto è predisposto per le vostre giornate piacevoli e spensierate.

Richiesta   Dettagli

Homepage   Icona a forma di cuore notare

Offerte a pacchetto

4 notti
423 €
Icon Hotel per escursionisti Icon Hotel gourmet

23.03.2024 - 29.06.2024

-10% Lastminute-Special

Prenota ora e goditi uno sconto del 10% per soggiorni di almeno 7 nottil

Hotel Rablanderhof ★★★s
Rablà

Camera matrimoniale con mezza pensione
da 423 € per persona

7 notti
688 €
Icon Hotel per escursionisti Icon Hotel gourmet

27.03.2024 - 20.07.2024

7 giorni TIME-OUT

Offerta settimanale prenotabile da sabato a sabato o da domenica a domenica.

Hotel Rablanderhof ★★★s
Rablà

Camera matrimoniale con mezza pensione
da 688 € per persona

Temi Vacanze estive

Carta del tour in moto: Giro delle Alpi Ötztal
(c) Suedtirol-Tirol
Icon Motocicletta
Giro in moto: Giro delle Alpi Ötztal

Valli alpine idilliache, passi tortuosi e il Lago di Resia ti aspettano in questo tour dall‘Ötztal attraverso il Passo del Rombo fino alla Val Passiria, poi verso Merano e attraverso la Val Venosta e l‘Alta Valle dell‘Inn di ritorno al punto di partenza.

Bovini al pascolo
Photo: Madeleine Schäfer - GNU-FDL
Icon Info
Alpeggio in Tirolo e Alto Adige

Le malghe nelle montagne dell‘Alto Adige e del Tirolo non sono solo mete popolari e idilliache per i turisti escursionisti, ma anche un fattore molto importante nell‘ecosistema delle Alpi.

Stettiner Hütte, Meraner Höhenweg, Südtirol
Icon Escursione
Il Sentiero di Alta Montagna di Merano

Molti lo considerano il sentiero più bello di tutto l‘Alto Adige. Con una lunghezza totale di circa 100 km, circonda il gruppo Tessa e offre numerose fantastiche vedute e prospettive.

Cascata di Parcines
Markus Rungg - CC-by-sa 3.0/de
Icon Escursione
Cascata di Parcines

La Cascata di Parcines è una delle cascate più alte e famose dell‘Alto Adige, dove le acque del torrente Ziel si gettano in modo impressionante da una parete rocciosa di quasi 100 m di altezza.

Spronser Seen: Grünsee - Naturpark Texelgruppe
Photo: Wikipedia-User: Noclador - CC BY-SA 3.0
Icon Escursione
Laghi di Sopranes (2126 - 2589 m)

I laghi di Sopranes, che costituiscono il maggior gruppo di laghi altoatesino, si trovano in quota sopra Merano, in fondo alla Val di Sopranes. L‘escursione ai dieci laghi (percorso circolare) è un‘esperienza davvero unica.

Muthöhfe auf der Mutspitze
Photo: Wikipedia-User: Thesurvived99 - CC BY-SA 3.0
Icon Escursione
Escursione alla Mutspitze (2295 m)

La Punta della Muta è una montagna panoramica popolare e frequentata che si trova sopra Merano e offre una vista ampia sulla regione del Burgraviato.

Fuoco del Sacro Cuore
Photo: Wikipedia-User: Noclador - GFDL
Icon Info
Fuoco del Sacro Cuore in Tirolo

Ogni anno, la seconda domenica dopo la festa del Corpus Domini, una tradizione antichissima rivive in Tirolo: il fuoco del Sacro Cuore.

Törggelen
Icon Info
Törggelen in Alto Adige

Quando l‘autunno arriva nel paese, quando le foglie diventano colorate e la luce dorata, allora in Alto Adige inizia di nuovo la stagione del Törggelen.

Mela dell'Alto Adige
Photo: Viola sonans - GFDL
Icon Info
Mela dell‘Alto Adige

Ogni anno in autunno è di nuovo il momento della raccolta delle mele in Alto Adige. Terreni fertili e un clima mite con fino a 300 giorni di sole all‘anno permettono alla mela dell‘Alto Adige di crescere meravigliosamente.

Museo dell'Albero da Frutto a Lana
© Tourismusverein Lana und Umgebung
Icon Museo
Museo di Frutticoltura Lana

Quando in primavera gli alberi di mele dell‘Alto Adige trasformano in un mare di fiori profumati, anche il Museo dell‘Albero da Frutto di Lana apre le sue porte ai visitatori.

Merano Palazzo Mamming
Wikipedia-User: ManfredK - CC BY-SA 4.0
Icon Museo
Museo Civico di Merano nel Palazzo Mamming

Merano ospita di nuovo un museo cittadino, che è stato inaugurato nell‘impressionante ambiente storico del Palazzo Mamming. Tuttavia, il palazzo da solo non poteva contenere l‘ampia collezione, quindi è stato restaurato con cura, ma è stato anche creato un nuovo edificio del museo, che è stato integrato direttamente nella montagna di Küchelberg dietro di esso.

Museo delle Donne Merano
Wikipedia-User: Museia16 - CC BY-SA 4.0
Icon Museo
Museo delle donne a Merano

Nella vecchia e venerabile città termale di Merano si trova uno dei musei più straordinari e interessanti dell‘Alto Adige, il Museo delle Donne Merano.

Modello Peter Mitterhofer Merano
Wikipedia-User: ManfredK - CC BY-SA 4.0
Icon Museo
Museo delle Macchine da Scrivere Peter Mitterhofer

Le macchine da scrivere, che fino a pochi anni fa erano l‘equipaggiamento standard di ogni ufficio, sono oggi, nell‘era del computer, già reliquie di un‘epoca quasi passata.

Offerte vacanze

Chiudere
Chiudere