Ricerca Navigation Map
Search
Navigation Map IT
DE   IT   EN   Chiudere
gioiello di natura nella Val d’Ultimo

San Pancrazio

Su una altezza di 736 metri, la località di San Pancrazio è il primo grande insediamento nella lunga valle di circa 40 km della Val d’Ultimo. Questa è una valle che è ottima per amanti della natura e per chi ha intenzione di diventarlo. La valle ha ancora la sua forma naturale, le località e insediamenti si trovano in pendenze esposte al sole, spesso all’inizio del bosco. Il fiume Valsura, che porta attraverso tutta la valle, completa l’idillio alpino. Per la cornice “giusta” ci pensano la Guardia Alta (2608 metri) e il Rauhebühel (2026) – due massicce montagne, che fanno parte dell’imponente gruppo dell’Ortler. Al sud della valle si trova il grande Monte Luco con i suoi 2434 metri di altezza e la montagna esterna (1671 metri).
In una scenografia così ammirevole è chiaro che si fanno delle escursioni fantastiche a e intorno a San Pancrazio. Chi ama la tranquillità, passeggia lungo i prati pieni di verde o attraverso i percorsi del bosco. Turisti attivi, invece, si possono lanciare in un tour di arrampicate o in una dei tanti tour per escursioni, che portano in questo mondo di montagne.
Il comune di San Pancrazio di 1.500 abitanti non è soltanto un ideale punto di partenza per attività sportive in mezzo alla natura inalterata, ma anche per una gita giornaliera a Merano. La località termale dista soltanto 10 km ed è facilmente raggiungibile con la macchina o i mezzi pubblici.

St. Pankraz 1
St. Pankraz 1
St. Leonhard 2
St. Leonhard 2

Cose da vedere a San Pancrazio

A San Pancrazio ci sono tanti posti belli, che possono essere visitati dai turisti. La particolarità: la maggior parte delle cose da vedere può essere raggiunta a piedi e quindi si può combinare un godimento culturale con un po’ di movimento. Nel pieno centro storico è situata la chiesa di San Pancrazio. Quest’ultima predispone di un orologio bellissimo, il cui interno è stato dipinto a mano. La torre della chiesa di stile gotico, è alta 56 metri. Bello da vedere è anche la chiesa di Sant’ Elena., che è situata su una collina del bosco di 1532 metri di altezza ed è quindi ben visibile da lontano. Già nel 1338, questa chiesa è stata nominata in documenti ufficiali e ancora oggi è frequentata da tantissime persone. I visitatori sono impressionati soprattutto dall’altare neo – romantico e dalle figure di stile barocco, che ci sono all’interno della chiesa.
Durante un giro a San Pancrazio, non si dovrebbe perdere assolutamente la “casetta alla pietra” (“Häusl am Stoan”). Si tratta qui effettivamente di una casetta, costruita in una roccia. Una tempesta nel 1882 ha causato una massiccia quantità di acqua a San Pancrazio. La Valsura è traboccata e ha trascinato via tanti masi. Soltanto la “casetta della pietra” è riuscita a resistere a questa forza della natura, ma proprio perché è stata costruita su una roccia.

Riserva naturale Stelvio

Una parte della Val d’Ultimo è situata anche nel parco naturale Stelvio – si consiglia una gita in questo parco per tutta la famiglia. Molte specie rare d’animali si trovano in questa riserva naturale come i cervi reali, marmotte tenere e aquile impressionanti, ma anche la vegetazione di tanti tipi di fiori e piante, tipiche per questo habitat naturale, possono essere ammirati.

Vi piace il contenuto di questa pagina?
Dateci il vostro feedback!

Hotel del
mese
Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18

★★★★Natz/Schabs

Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18
  • Scoprire i mondi acquatici
  • Raccogliere ore di sole
  • Vivere momenti di piacere
  • Fit & Attivo

Top Hotel

I migliori
consigli

Temi Vacanze estive

Bovini al pascolo
Photo: Madeleine Schäfer - GNU-FDL
Icon Info
Alpeggio in Tirolo e Alto Adige

Le malghe nelle montagne dell‘Alto Adige e del Tirolo non sono solo mete popolari e idilliache per i turisti escursionisti, ma anche un fattore molto importante nell‘ecosistema delle Alpi.

Stettiner Hütte, Meraner Höhenweg, Südtirol
Icon Escursione
Il Sentiero di Alta Montagna di Merano

Molti lo considerano il sentiero più bello di tutto l‘Alto Adige. Con una lunghezza totale di circa 100 km, circonda il gruppo Tessa e offre numerose fantastiche vedute e prospettive.

Fuoco del Sacro Cuore
Photo: Wikipedia-User: Noclador - GFDL
Icon Info
Fuoco del Sacro Cuore in Tirolo

Ogni anno, la seconda domenica dopo la festa del Corpus Domini, una tradizione antichissima rivive in Tirolo: il fuoco del Sacro Cuore.

Törggelen
Icon Info
Törggelen in Alto Adige

Quando l‘autunno arriva nel paese, quando le foglie diventano colorate e la luce dorata, allora in Alto Adige inizia di nuovo la stagione del Törggelen.

Mela dell'Alto Adige
Photo: Viola sonans - GFDL
Icon Info
Mela dell‘Alto Adige

Ogni anno in autunno è di nuovo il momento della raccolta delle mele in Alto Adige. Terreni fertili e un clima mite con fino a 300 giorni di sole all‘anno permettono alla mela dell‘Alto Adige di crescere meravigliosamente.

Link interessanti

Offerte vacanze

Chiudere
Chiudere