Ricerca Navigation Map
Search
Navigation Map IT
DE   IT   EN   Chiudere

Gola di Novella in Trentino

La Val di Non - chiamata anche 'cestino delle mele del Trentino' per la sua ricchezza di frutta, giace a ovest della Val d'Adige a nord di Trento ed è attraversata nel suo tratto superiore dal torrente Novella.

Passo della Mendola con Lago di Caldaro
Passo della Mendola con Lago di Caldaro

Anche se il torrente può sembrare piuttosto tranquillo in molti punti al giorno d'oggi, presenta comunque alcune sezioni in cui mostra apertamente la sua selvaggia forza vitale. E una prova della sua potenza si manifesta soprattutto nella gola di Novella, dove l'acqua si è aperta un passaggio attraverso rocce di porfido, fillite e dolomia sin dalla glaciazione, creando un impressionante canyon.

Iniziate il vostro tour nel paese di Fondo, raggiungibile tramite il Passo della Mendola, dove c'è un parcheggio disponibile presso il Lago Smeraldo. Seguite il sentiero “Sentiero Mondino” che vi porterà in profondità - iniziate l'escursione nella parte superiore della gola, attraversate boschi ombrosi e un sentiero pavimentato che scende sempre più verso il fondo della gola.
Ora seguite la direzione verso monte, che vi porterà oltre i resti della vecchia centrale elettrica fino a un ponte di legno. Attraversate il fiume che scorre sotto di voi e camminate lungo il lato opposto per un tratto. Presto vi troverete di fronte a una breve ma ripida salita, che segna l'inizio del cosiddetto Gamsband. Cavi di sicurezza e una caratteristica scala vi porteranno lungo un sentiero roccioso fino al villaggio di Dovena a oltre 1.000 metri sul livello del mare, che non ha nulla da invidiare alla tradizione regionale con i suoi deliziosi meli.

Torna al burrone

Come prossimo punto di riferimento, spicca il Castello di Castelfondo (presumibilmente di origine romana) - ben segnalato con relativi cartelli. Il sentiero ora scende nuovamente. Passate per la collina del castello e di nuovo nella gola di Novella, che ora si stringe sempre di più e riduce la larghezza del sentiero a soli due metri, ma offre viste affascinanti sulle rocce di diversi colori e sul vertiginoso abisso. Proseguite verso Fondo, attraversate il paese e seguite le indicazioni per un'ulteriore gola naturale (“Orrido”) - la gola del Rio Sass (elmetti protettivi sono forniti in loco). Qui camminerete verso monte, oltre a un vecchio mulino e infine attraverso un passaggio angusto spettacolare di nuovo al Lago Smeraldo.

Un tour con molti volti

A causa delle ripide salite, questo tour è classificato come medio difficile. Tuttavia, offre molta varietà (fiume, bosco, rocce, villaggio) e sprigiona nel cuore della gola un atmosfera archeologica con un pizzico di primitività e avventura. Pianificate tra 3,5 e 4 ore.

Come nella maggior parte delle gole, anche qui è necessario essere sicuri di camminare. La gola offre alcuni posti tranquilli per riposare. A Fondo e intorno al Lago Smeraldo troverete alcuni ottimi ristoranti, locande e trattorie, che garantiscono una deliziosa degustazione di pane, risotto, pasta e ravioli e naturalmente fresche specialità di mele. L'escursione si svolge nell'area del parco fluviale "Parco Fluviale Novella".

Vi piace il contenuto di questa pagina?
Dateci il vostro feedback!

Alloggi consigliati

Icon Hotel per famiglie Icon Hotel per ciclisti Icon Hotel design Icon Hotel per enoturismo

Hotel Traminer Hof

Termeno ★★★★

“Good life. Cool ride.“ è il nuovo slogan del Traminerhof. Se state cercando una vacanza appassionante, la troverete qui: escursioni giornaliere guidate in mountain bike, passeggiate guidate, rilassamento nell‘area sauna, nella piscina esterna o nell‘universo acquatico interno.

Richiesta   Dettagli

Homepage   Icona a forma di cuore notare
Icon Agriturismo

Neuhof

Collalbo/Renon ★★★

Il maso idillico Neuhof*** si trova a ca. 5 min. dal centro di collalbo, in un posto solare molto tranquillo, con una vista panoramica eccezionale.

Richiesta   Dettagli

Homepage   Icona a forma di cuore notare
Icon Hotel per famiglie

Hotel Rinner

Soprabolzano/Renon ★★★

Vi offriamo una vacanza rigenerante sull‘affascinante altopiano soleggiato del Renon, situato sopra la Provincia di Bolzano. Circondati da imponenti vette altoatesine, immersi nel verde di prati e boschi e accompagnati dal delicato ronzio delle api, nel nostro hotel sul Renon potete apprezzare la quiete e il fascino della natura.

Richiesta   Dettagli

Homepage   Icona a forma di cuore notare
Icon Hotel benessere Icon Hotel romantici Icon Hotel gourmet Icon Hotel design Icon Hotel per enoturismo

Hotel Plattenhof

Termeno ★★★★

Il Hotel Plattenhof vi regala una vacanza indimenticabile all‘insegna di viste da sogno su vigneti, frutteti e sul Lago di Caldaro.

Richiesta   Dettagli

Homepage   Icona a forma di cuore notare
Hotel del
mese
Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18

★★★★Natz/Schabs

Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18
  • Scoprire i mondi acquatici
  • Raccogliere ore di sole
  • Vivere momenti di piacere
  • Fit & Attivo

Top Hotel

I migliori
consigli
Per saperne di più
Rastenbachklamm
Foto: Luca Lorenzi - GFDL
Gola di Rastenbach
Burkhardklamm nella Valle di Ridanna
Foto: Hermann Hammer - Public Domain
Burkhardklamm
Tierwelt-Rainguthof-im-Sommer.jpg
(c) Tierwelt Rainguthof
Mondo animale Rainguthof
Am Sonnenberg
© Flyout-Wikipedia
Al Monte del Sole
La Gola del Gaul
© Die Gaulschlucht
La Gola di Gaul
Lago di Obernberg
Photo: NH53 - CC BY 2.0
Lago di Obernberg
Spronser Seen: Grünsee - Parco Naturale Gruppo di Tessa
Photo: Wikipedia-User: Noclador - CC BY-SA 3.0
Parco Naturale Gruppo di Tessa
Ultner Urlärchen
Photo: Wikipedia-User: CSI:Nürnberg - Copyleft
Le larici ancestrali della Val d‘Ultimo

Offerte vacanze


Chiudere
Chiudere