Ricerca Navigation Map
Search
Navigation Map IT
DE   IT   EN   Chiudere

Casa del Parco Nazionale Aquaprad Prato allo Stelvio

Il Parco Nazionale dello Stelvio in Val Venosta è una delle regioni di vacanza più belle delle Alpi. Intorno alla vetta più alta delle Alpi orientali, l'imponente Ortles, che si erge fino a 3.905 m, il parco nazionale si estende attraverso le regioni del Trentino-Alto Adige e della Lombardia.

Passo dello Stelvio
Passo dello Stelvio
Punta dei Re (3851m) e Ortles (3905m)
Punta dei Re (3851m) e Ortles (3905m)
Ortles (3905m)
Ortles (3905m)
Strada del Passo dello Stelvio (2757m)
Strada del Passo dello Stelvio (2757m)

Con una superficie di oltre 134.000 ettari, è uno dei più grandi parchi nazionali d'Europa. È habitat di una straordinaria varietà di piante e specie animali. In totale tre centri visitatori - a Prato allo Stelvio, a Martello e a Trafoi e a San Gertraud in Val d'Ultimo - si rivolgono, ciascuno con particolari focus, ai residenti e ai visitatori per presentare le peculiarità della regione.

La Casa del Parco Aquaprad a Prato è stata aperta nel 2003, l'Anno Internazionale dell'Acqua, e si dedica, come suggerisce anche il nome, interamente al tema dell'acqua. Oggi, a molti europei centrali, il mondo dei mari e degli oceani è più familiare di quello delle acque locali. Pertanto, ad Aquaprad si parla di torrenti, fiumi, laghi e stagni delle Alpi e delle molte, a volte poco conosciute, piante e animali che abitano questi ecosistemi. 13 acquari, di cui uno è anche un acquario fluviale con pendenza e acqua corrente, mostrano ad Aquaprad i diversi tipi di acque che si trovano nel parco nazionale e le loro specifiche condizioni di vita. Il visitatore impara così a conoscere e capire l'acqua con tutte le sue particolari proprietà e capacità, la sua forza, energia e potenza. Tutte e 35 le specie ittiche native dell'Alto Adige sono qui da scoprire nel loro ambiente specifico. Anche molte altre specie animali possono essere osservate, alcune delle quali, come la rana verde o il tritone crestato, sono già molto rare.

La maggior parte degli animali è difficile da vedere nella natura se non si conoscono bene le loro abitudini di vita; ad Aquaprad ci si trova invece loro di fronte a tu per tu. Aquaprad è concepito come struttura didattico-ambientale. Oltre alla mostra permanente, ci sono quindi una serie di mostre temporanee, conferenze, azioni, visite guidate, ma anche escursioni nella natura e gite nel bacino fluviale di Prato. Sono inoltre offerti programmi speciali per bambini e scuole. Uno spazio separato è infine dedicato al "Re Ortles" e alle sue regioni glaciali. Una visita ad Aquaprad offre quindi splendide e sorprendenti visioni dell'habitat acquatico ed è un fantastico arricchimento per ogni vacanza!


Umweltschuetzerin Moni Un consiglio dall'ambientalista Moni dall'Alto Adige. Lei è un'appassionata della natura e cerca di trascorrere il suo tempo libero all'aria aperta il più possibile.


Vi piace il contenuto di questa pagina?
Dateci il vostro feedback!

Hotel del
mese
Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18

★★★★Natz/Schabs

Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18
  • Scoprire i mondi acquatici
  • Raccogliere ore di sole
  • Vivere momenti di piacere
  • Fit & Attivo

Top Hotel

I migliori
consigli
Per saperne di più
Rastenbachklamm
Foto: Luca Lorenzi - GFDL
Gola di Rastenbach
Burkhardklamm nella Valle di Ridanna
Foto: Hermann Hammer - Public Domain
Burkhardklamm
Tierwelt-Rainguthof-im-Sommer.jpg
(c) Tierwelt Rainguthof
Mondo animale Rainguthof
Am Sonnenberg
© Flyout-Wikipedia
Al Monte del Sole
La Gola del Gaul
© Die Gaulschlucht
La Gola di Gaul
Lago di Obernberg
Photo: NH53 - CC BY 2.0
Lago di Obernberg
Spronser Seen: Grünsee - Parco Naturale Gruppo di Tessa
Photo: Wikipedia-User: Noclador - CC BY-SA 3.0
Parco Naturale Gruppo di Tessa
Ultner Urlärchen
Photo: Wikipedia-User: CSI:Nürnberg - Copyleft
Le larici ancestrali della Val d‘Ultimo

Offerte vacanze


Chiudere
Chiudere