Ricerca Navigation Map
Search
Navigation Map IT
DE   IT   EN   Chiudere
un comune nella Val d’Isarco

Varna

Il paese di Varna è distante pochi chilometri da Bressanone ed è anche noto come „sobborgo“ della terza città in ordine di grandezza dell’Alto Adige. Ma non è solo la vicinanza a Bressanone che rende attrattivo il comune di Varna, ma anche l’ambiente meraviglioso. Tanti contadini producono vino e coltivano la frutta, quindi attorno del comune ci sono tanti pendii di frutta e vitigni fruttati.
I circa 4000 abitanti di Varna si distribuiscono su due zone. Una zona è la Valle di Bressanone e l’altra e il vicino comune di Novacella. L’aria fresca di montagna invece si può respirare nelle località di Spelonca e Scaleres, che fanno parte del comune, ma sono situati un po’ più in alto. La cosiddetta “porta per il sud” e raccomandabile per via della sua posizione conveniente per praticare attività sportive e rilassanti. Nella natura si possono trovare sia forme delicate, che forme ripide e le possibilità di muoversi all’aria fresca sono quasi immense.
Chi invece preferisce l’ambiente urbano, può passare la giornata a Bressanone. L’atmosfera animata della città barocca invita a gironzolare e a fare shopping.

Neustift-Vahrn 3
Neustift-Vahrn 3
Neustift-Vahrn 4
Neustift-Vahrn 4
Neustift-Vahrn 0
Neustift-Vahrn 0
Neustift-Vahrn 5
Neustift-Vahrn 5
Neustift-Vahrn 2
Neustift-Vahrn 2
Neustift-Vahrn 1
Neustift-Vahrn 1

Cultura nel convento agostiniano

Chi pensa che solo la vicina città di Bressanone ha tanta cultura da offrire, si sbaglia. Direttamente a Varna si trova infatti un tesoro culturale: il convento di Novacella. È stato fondato nel 1140 dal prevosto dei canonici agostiniani ed è da allora il centro spirituale dell'Ordine. Da qui, la comunità dei canonici cura 20 parrocchie nell’ambiente circostante. Il convento inoltre ospita anche un collegio e una scuola. L'edificio è famoso per il suo chiostro finemente realizzato e la cappella di San Michele.
Le sale venerabili sono regolarmente aperte anche ai visitatori, che non dovrebbero lasciarsi sfuggire una visita al bellissimo giardino del monastero. Ai giardini storici si possono vedere tante meraviglie della natura. In una parte del giardino si trova una potente sequoia, mentre dall'altra parte si possono vedere gli alberi antichi di ginkgo. Affascinante è anche la giustapposizione di erbe esotiche, come il tabacco o le specie di timo con le piante originarie del luogo.
Un suggerimento: i visitatori possono godersi la cantina 3dell’Abbazia, dove possono assaggiare i vini e alcune specialità culinarie della regione. Oltre la pancetta e il formaggio viene anche servito, il “Schüttelbrot”, una specie di pane duro molto popolare in Alto Adige.

Area relax

Per chi cerca relax e svago, Varna offre un gioiello naturale. Il Lago di Varna si trova a 712 metri sul livello del mare ed è sotto protezione dal 1977. Qui tutta la famiglia si può rilassare e prendere tempo per l’anima. I turisti che viaggiano in bicicletta possono anche pianificare un tour da Bressanone fino al Lago di Varna. Esso si snoda attraverso il paese di Varna e prati idilliaci. Sulla via del ritorno, si dovrebbe poi fare una sosta al percorso Kneipp a Varna.

Vi piace il contenuto di questa pagina?
Dateci il vostro feedback!

Hotel del
mese
Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18

★★★★Natz/Schabs

Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18
  • Scoprire i mondi acquatici
  • Raccogliere ore di sole
  • Vivere momenti di piacere
  • Fit & Attivo

Offerte vacanze

I migliori
consigli

Alloggi consigliati

Hotel Pacherhof ★★★

Novacella/Varna

Gentili signori, un cordiale benvenuto all‘Hotel Pacherhof di Novacella, nei pressi di Bressanone!

Richiesta   Dettagli

Homepage   Icona a forma di cuore notare

Temi Vacanze estive

Bovini al pascolo
Photo: Madeleine Schäfer - GNU-FDL
Icon Info
Alpeggio in Tirolo e Alto Adige

Le malghe nelle montagne dell‘Alto Adige e del Tirolo non sono solo mete popolari e idilliache per i turisti escursionisti, ma anche un fattore molto importante nell‘ecosistema delle Alpi.

Radlsee e la malga Radlseehütte, visti dalla cima Königsangerspitze.
Photo: Wikipedia-User: Svickova - Public Domain
Icon Escursione
Escursione al Lago di Rodella (2196 m)

Il lago Radlsee sopra il bacino di Bressanone - lungo 130 m e largo 60 m - con le sue acque chiare e trasparenti fino al fondo roccioso secondo la leggenda dovrebbe essere insondabile. Una ruota di aratro che era affondata nel lago Durnholzersee in Val Sarentino sarebbe riapparsa qui.

Fuoco del Sacro Cuore
Photo: Wikipedia-User: Noclador - GFDL
Icon Info
Fuoco del Sacro Cuore in Tirolo

Ogni anno, la seconda domenica dopo la festa del Corpus Domini, una tradizione antichissima rivive in Tirolo: il fuoco del Sacro Cuore.

Törggelen
Icon Info
Törggelen in Alto Adige

Quando l‘autunno arriva nel paese, quando le foglie diventano colorate e la luce dorata, allora in Alto Adige inizia di nuovo la stagione del Törggelen.

Hofburg a Bressanone
Icon Castello
Hofburg Bressanone

Fino all‘anno 1803, la Hofburg a Bressanone, che si trova in Piazza Hofburg 2, era la sede dei principi-vescovi e fino all‘anno 1973 sede dei vescovi della diocesi. Oggi nella Hofburg si trovano l‘archivio diocesano, il museo dei presepi o il museo diocesano.

Trostburg
Photo: Wolfgang Moroder - GFDL
Icon Castello
I castelli e le fortezze della Valle Isarco - Alto Adige

Attraverso la Valle Isarco passa una delle più importanti rotte di transito nelle Alpi orientali. L‘enorme importanza economica e strategica della valle è evidenziata non da ultimo dai molti castelli e fortezze che qui sono allineati quasi come su una collana di perle.

Chiostro di Novacella Cortile con fontana miracolosa
Icon Chiesa/Monastero
Prelatura agostiniana di Novacella a Varna

Monastero di Novacella. Nel 1140 Hartmann, prevosto del monastero di Klosterneuburg a nord di Vienna, fu nominato vescovo della diocesi di Bressanone dall‘arcivescovo di Salisburgo Konrad von Abensberg.

Farmacia da viaggio
Wikipedia-User: Dlawso - CC BY-SA 4.0
Icon Museo
Museo Farmaceutico di Bressanone

La venerabile città vescovile di Bressanone ha molto più da offrire del famoso Duomo, la Hofburg e il Museo Diocesano e, naturalmente, la splendida natura circostante. Tra i molti tesori più nascosti della città che vale la pena scoprire, c‘è ad esempio il Museo della Farmacia.

Top Hotel

Chiudere
Chiudere