Ricerca Navigation Map
Search
Navigation Map IT
DE   IT   EN   Chiudere
Magnifici castelli e rinfrescanti sentieri lungo i canali

Castelbello-Ciardes

Nella pittoresca Val Venosta si trova il comune di Castelbello-Ciardes. Si trova a 587 metri sul livello del mare tra la popolare città termale di Merano e il Passo Resia. Oltre ai due principali centri abitati di Castelbello e Ciardes, il comune comprende alcuni piccoli villaggi, situati sia sul lato sinistro che su quello destro della valle. Questi includono: Marein, Gaisaun, Latschnig, Freiberg, Trumsberg, Tomberg e Juval. In totale, circa 2500 persone si sono stabilite qui. Anno dopo anno, sempre più turisti scoprono la magia del bellissimo ambiente.

Castello di Castelbello con vista sul villaggio
Castello di Castelbello con vista sul villaggio
Panorama di Castelbello
Panorama di Castelbello
Castello di Castelbello
Castello di Castelbello

Castello di Kastebell & Castello di Juval

La natura gioca infatti un ruolo principale a Castelbello-Ciardes. Il paesaggio è in gran parte incontaminato e originale. In primavera e in autunno brilla in modo particolare. La zona, famosa per la coltivazione di frutta, somiglia in primavera a un tappeto di fiori bianchi. Dall'inizio dell'estate, i primi frutti sono pronti per essere raccolti e da quel momento in poi si possono gustare mele fresche e, un po' più tardi, anche deliziose castagne.

Il piacere di camminare lungo l'acqua

Si intuisce già: non solo la natura, ma anche il piacere sono al centro di Castelbello-Ciardes e dintorni. Numerose specialità attendono i turisti affamati, preparate con cura dai gestori della regione. Dopo una lunga giornata trascorsa in attività all'aria aperta, questo tipo di ristoro culinario è esattamente quello che ci vuole.

Vi piace il contenuto di questa pagina?
Dateci il vostro feedback!

Hotel del
mese
Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18

★★★★Natz/Schabs

Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18
  • Scoprire i mondi acquatici
  • Raccogliere ore di sole
  • Vivere momenti di piacere
  • Fit & Attivo

Offerte vacanze

I migliori
consigli

Temi Vacanze estive

Carta del tour in moto: Giro delle Alpi Ötztal
(c) Suedtirol-Tirol
Icon Motocicletta
Giro in moto: Giro delle Alpi Ötztal

Valli alpine idilliache, passi tortuosi e il Lago di Resia ti aspettano in questo tour dall‘Ötztal attraverso il Passo del Rombo fino alla Val Passiria, poi verso Merano e attraverso la Val Venosta e l‘Alta Valle dell‘Inn di ritorno al punto di partenza.

Bovini al pascolo
Photo: Madeleine Schäfer - GNU-FDL
Icon Info
Alpeggio in Tirolo e Alto Adige

Le malghe nelle montagne dell‘Alto Adige e del Tirolo non sono solo mete popolari e idilliache per i turisti escursionisti, ma anche un fattore molto importante nell‘ecosistema delle Alpi.

Fuoco del Sacro Cuore
Photo: Wikipedia-User: Noclador - GFDL
Icon Info
Fuoco del Sacro Cuore in Tirolo

Ogni anno, la seconda domenica dopo la festa del Corpus Domini, una tradizione antichissima rivive in Tirolo: il fuoco del Sacro Cuore.

Törggelen
Icon Info
Törggelen in Alto Adige

Quando l‘autunno arriva nel paese, quando le foglie diventano colorate e la luce dorata, allora in Alto Adige inizia di nuovo la stagione del Törggelen.

Mela dell'Alto Adige
Photo: Viola sonans - GFDL
Icon Info
Mela dell‘Alto Adige

Ogni anno in autunno è di nuovo il momento della raccolta delle mele in Alto Adige. Terreni fertili e un clima mite con fino a 300 giorni di sole all‘anno permettono alla mela dell‘Alto Adige di crescere meravigliosamente.

Rovine del castello di Obermontani a Morter vicino a Latsch
Icon Castello
Castello di Montani di Sopra

Il castello di Obermontani, costruito dal conte Albert III di Tirolo all‘inizio del XIII secolo, è di particolare importanza storica soprattutto come luogo di ritrovamento di un manoscritto originale del Cantar dei Nibelunghi.

Castel Juval
Photo: F Delventhal - CC BY 2.0
Icon Castello
Museo della Montagna Messner al Castello di Juval

Il castello di Juval, situato in alto sopra la Val Senales e risalente a 700 anni fa, che è di proprietà dell‘alpinista estremo sudtirolese Reinhold Messner dal 1983, è stato aperto al pubblico nel 1995.

Castello di Castelbello
Icon Castello
Castel Castelbello

Il Castello di Castelbello si trova in modo pittoresco su un blocco di roccia sulla riva sinistra dell‘Adige nella soleggiata Val Venosta. Il Castello di Castelbello è menzionato per la prima volta in un documento del 1238, ma la storia del castello potrebbe risalire ancora più indietro.

Top Hotel

Chiudere
Chiudere