Ricerca Navigation Map
Search
Navigation Map IT
DE   IT   EN   Chiudere
Wolfgang Moroder - GFDL

I castelli e le fortezze della Valle Isarco - Alto Adige

Attraverso la Valle Isarco passa una delle più importanti rotte di transito nelle Alpi orientali. L'enorme importanza economica e strategica della valle è evidenziata non da ultimo dai molti castelli e fortezze che qui sono allineati quasi come su una collana di perle.

Trostburg
Trostburg - Photo: Wolfgang Moroder - GFDL
Castello Reifenstein-Elzenbaum
Castello Reifenstein-Elzenbaum
Mareit con Castello Wolfsthurn
Mareit con Castello Wolfsthurn
Palazzo Vescovile a Bressanone
Palazzo Vescovile a Bressanone

Imperatori e re, papi e vescovi, mercanti, commercianti, pellegrini, poeti e artisti e interi eserciti - tutti hanno utilizzato la rotta attraverso il Brennero, il passo più basso e importante delle Alpi orientali. La Valle Isarco è il collegamento tra la Germania e la pianura padana, dall'Europa centrale all'Adriatico. La lista di nomi famosi che hanno viaggiato attraverso la Valle Isarco e hanno fatto tappa qui è quasi infinita. Dai Fugger ad Albrecht Dürer, Goethe, Mozart e Heine fino a Siegmund Freud o Ezra Pound, tutti sono venuti durante i loro viaggi attraverso il Sudtirolo.

Le numerose fortezze lungo la rotta del Brennero servivano da un lato alla difesa e al controllo delle vie di comunicazione, dall'altro erano sempre più anche edifici di rappresentanza, che testimoniavano il potere e la ricchezza dei loro proprietari, affinché la notizia si diffondesse in tutto il mondo.

Verso Vipiteno si trovano i due castelli di Sprechenstein e Reifenstein. Quest'ultimo è considerato il miglior complesso di castelli del Sudtirolo, poiché non è mai stato distrutto durante i suoi circa 900 anni di storia. Un po' più in profondità nella valle di Racines si trova il bellissimo castello di Wolfsthurn, l'unico castello barocco puro del Sudtirolo e sede del Museo provinciale dell'Alto Adige per la caccia e la pesca.

Un edificio sontuoso è anche il Palazzo Vescovile a Bressanone. Il castello d'acqua costruito nel 1265 è stato trasformato nel XVI secolo in un castello rinascimentale ed è stato sede dei principi vescovi di Bressanone fino al 1972. Molto diversa è la Fortezza di Fortezza, situata a nord di Bressanone: è stata costruita sotto l'imperatore Francesco I dopo le guerre napoleoniche per proteggere la rotta del Brennero dagli attacchi del sud. Tuttavia, l'enorme struttura difensiva non è mai stata messa alla prova ed era già obsoleta dal punto di vista militare pochi anni dopo il completamento.

Castelli confortevoli

All'ingresso della Val Pusteria si trova il Castello di Rodengo, una delle fortezze medievali più sicure e apparentemente imprendibili. Nell'impressionante castello si trovano i famosi affreschi di Iwein di Hartmann von Aue del XIII secolo.

Più a sud, vicino a Chiusa, si trovano i castelli di Bronzolo, il Castello di Summersberg e il Castello di Gernstein. Il Castello di Bronzolo, situato sui tetti della città d'arte di Chiusa, ha sempre dominato il panorama cittadino. Il Castello di Summersberg a Gufidaun è stato sede del tribunale fino al 1829. Il Castello di Gernstein, risalente al XII secolo, avrebbe dovuto originariamente proteggere la strada da Bressanone verso sud attraverso le montagne. Nel XIX secolo era già in rovina, prima di essere ricostruito in stile neoromantico nel 1880. Il magnifico castello rinascimentale di Velturno è stato la residenza estiva dei vescovi di Bressanone per secoli.

Infine, arriviamo all'ingresso della Val Gardena al Castello di Trostburg. Risalente al XII secolo, oggi è sede dell'Istituto dei castelli dell'Alto Adige.

Vi piace il contenuto di questa pagina?
Dateci il vostro feedback!

Alloggi consigliati

Icon Hotel per escursionisti Icon Hotel romantici Icon Boutique hotel

ADLER Historic Guesthouse

Bressanone ★★★★

Benvenuti all‘ADLER Historic Guesthouse, la vostra guesthouse storica nella città vescovile per eccellenza. Un luogo dove sentirsi liberi e vivere infinite emozioni, perfetto per esplorare la città e le bellezze naturali circostanti. Qui, dove tutto diventa possibile.

Richiesta   Dettagli

Homepage   Icona a forma di cuore notare

Hotel Pacherhof

Novacella/Varna ★★★

Gentili signori, un cordiale benvenuto all‘Hotel Pacherhof di Novacella, nei pressi di Bressanone!

Richiesta   Dettagli

Homepage   Icona a forma di cuore notare
Icon Hotel per escursionisti Icon Hotel per ciclisti

Viel Nois Guest House

Funes ★★★★

Una delle risposte più frequenti degli altoatesini alla domanda “Quali buone nuove?”, è “viel Nois” – ovvero “grandi novità” o “un sacco di belle notizie”, soprattutto se hanno vissuto esperienze emozionanti. Ed esattamente qui inizia la nostra storia.

Richiesta   Dettagli

Homepage   Icona a forma di cuore notare
Icon Pensione

Pensione Brunner

Racines ★★

...alla pensione Brunner, situata nella bellissima Val Racines in Alto Adige.

Richiesta   Dettagli

Homepage   Icona a forma di cuore notare
Hotel del
mese
Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18

★★★★Natz/Schabs

Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18
  • Scoprire i mondi acquatici
  • Raccogliere ore di sole
  • Vivere momenti di piacere
  • Fit & Attivo

Top Hotel

I migliori
consigli
Per saperne di più
Trostburg
Photo: Wolfgang Moroder - GFDL
Trostburg in valle isarco Alto Adige
Kloster Säben
Photo: Wikipedia-User: Papanugue - GNU-FDL
Monastero di Sabiona Chiusa Alto Adige

Offerte vacanze


Chiudere
Chiudere