Ricerca Navigation Map
Search
Navigation Map IT
DE   IT   EN   Chiudere

Sci alpinismo: salita dell‘Ortles con partenza da Tre Fontane

Ortles (3.905 m) invernale
Ortles (3.905 m) invernale - Foto: Plentn - CC0

Livello di difficoltà: Molto impegnativo
Dislivello: circa 2.300 metri
Tempo totale di salita: circa 7 ore (senza pause, buon ritmo di camminata)

Con un'altezza di quasi 4.000 metri, l'Ortles è di per sé una presenza imponente e per questo motivo è giustamente considerato la vetta più alta della provincia dell'Alto Adige. Il gigante delle montagne presenta un alto grado di glaciazione e quindi anche all'inizio dell'estate è ancora possibile fare un'escursione con gli sci qui.

Innanzitutto va detto che questo percorso richiede molto agli alpinisti. Condizione fisica ed esperienza sono assolutamente necessarie per affrontare la difficile salita. Il pericolo di valanghe, caduta di ghiaccio e crepacci deve essere sempre tenuto presente. Bisogna essere esperti nel attraversare le valanghe. In alcuni tratti potrebbe essere necessario l'uso di ramponi, piccozza e corda.
Chi è in buona forma può completare il percorso in un giorno. Di solito, però, si consiglia di pernottare.

Si inizia a Tre Fontane nella valle di Trafoi. Dal parcheggio si passa sul ponte, si passa davanti alla piccola cappella e si prosegue lungo il sentiero estivo fino al Rifugio Berglhütte. Si raggiunge in circa 1,5 ore, con un dislivello di circa 600 metri. È possibile pernottare. In generale il rifugio è aperto da inizio giugno a metà ottobre, su richiesta e se le condizioni meteorologiche lo consentono, qui vengono accolti anche gli ospiti in inverno.
Dopo il rifugio c'è un ripido pendio da attraversare. Attraverso una serie di tornanti si prosegue fino alla famigerata Gola di ghiaccio di Trafoi. A causa della pendenza, questo tratto è consigliato solo per chi non soffre di vertigini. Chi lo supera, avrà arricchito la propria esperienza. Dopo la gola di ghiaccio, con il cattivo tempo potrebbero verificarsi condizioni di visibilità difficili.
Come prossima tappa c'è il Bärenloch, una conca glaciale che diventa piuttosto ripida alla fine, prima di raggiungere il Rifugio Ortler (anche chiamato Lombardi-Biwak). Qui si può fare una pausa per un po'. Qui si apre davanti al tourer un enorme campo di neve e ghiaccio - l'Ortlerferner superiore, che viene attraversato verso sud-est. Poi si evita un crepaccio a destra e si è già arrivati all'ultima parte. Lungo la cresta si sale fino alla cima dell'Ortles, dove vi aspetta una moderna croce di vetta e una vista mozzafiato sul Alto Adige venostano. Una volta raggiunto questo punto più alto, avrete superato 1.700 metri di dislivello.

La discesa avviene inizialmente lungo il percorso di salita. Se le condizioni della neve lo consentono, poco prima del Rifugio Berglhütte si dovrebbe prendere il sentiero attraverso la Gola del torrente Pleissenbach, che porta giù fino a Tre Fontane. Ma anche qui non trascurate mai il pericolo valanghe. Tuttavia, se c'è scarsità di neve, anche il percorso di salita è un'alternativa per tornare in valle.

Le escursioni con gli sci richiedono conoscenza, esperienza, forma fisica, una buona pianificazione e l'equipaggiamento adeguato. Si prega di informarsi prima di ogni escursione con gli sci anche sul livello di pericolo valanghe attuale e di tenere conto del "Gestione del rischio Stop or Go" di Michael Larcher e della guida alpina Robert Purtscheller, raccomandato dal Club Alpino Austriaco (ÖAV).

Vi piace il contenuto di questa pagina?
Dateci il vostro feedback!

Alloggi consigliati

Icon Hotel benessere Icon Hotel per famiglie Icon Hotel golf Icon Hotel per escursionisti Icon Hotel per ciclisti

Dolce Vita Hotel Jagdhof

Laces ★★★★s

Più di un semplice 4 stelle superiore in una regione classificata a cinque stelle per le attività all‘aria aperta.

Richiesta   Dettagli

Homepage   Icona a forma di cuore notare
Icon Hotel per escursionisti Icon Hotel per ciclisti Icon Hotel gourmet

Genusshotel Goldene Rose

Silandro ★★★s

L‘Hotel Gourmet Goldene Rose, inserito nel cuore di Silandro, è la meta perfetta per gli amanti del gusto, del relax e dell‘avventura. Immersi tra le vette della Val Venosta, avrete una marea di attività da poter praticare, tra escursioni, tour in bici e mountainbike. Le avventure saranno all‘ordine del giorno.

Richiesta   Dettagli

Homepage   Icona a forma di cuore notare
Icon Hotel per famiglie Icon Hotel per escursionisti Icon Hotel per ciclisti Icon Hotel per sciatori

Anigglhof

Malles ★★★

Benvenuti nel paradiso naturale dell‘Alta Venosta, benvenuti all‘Anigglhof! Qui, a 1.750 metri nella tranquilla Val Slingia, la famiglia Patscheider vi accoglie e vi vizia con genuina ospitalità già da tre generazioni.

Richiesta   Dettagli

Homepage   Icona a forma di cuore notare
Icon Hotel benessere Icon Hotel per famiglie Icon Hotel per escursionisti Icon Hotel per ciclisti

Seehotel

Resia al lago ★★★★

Benvenuti al 4 Stelle Seehotel di Resia, in Alto Adige il vostro hotel per il relax, lo sport e la cultura sul Lago di Resia. L‘hotel della famiglia Folie si adagia sulla riva del Lago di Resia, specchio d‘acqua da cui emerge come per incanto il campanile di Curon. In Val Venosta, è possibile perdere la cognizione del tempo durante un giro in barca a vela, esplorare paesaggi di alta montagna in sella a una bici, intraprendere escursioni alla scoperta di caratteristiche malghe e vivere un ...

Richiesta   Dettagli

Homepage   Icona a forma di cuore notare
Hotel del
mese
Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18

★★★★Natz/Schabs

Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18
  • Scoprire i mondi acquatici
  • Raccogliere ore di sole
  • Vivere momenti di piacere
  • Fit & Attivo

Top Hotel

I migliori
consigli
Per saperne di più
Piz Boè (italiano: Cima del Boè), 3.152 m
Foto: William Domenichini - CC BY-SA 3.0
Sci alpinismo: Sulla Piz Boè dalla funivia Vallon
Plattkofel invernale
Foto: Wolfgang Moroder - CC BY-SA 3.0
Scialpinismo: Sulla Piattaforma di Saltria
Lago di Neves invernale
Foto: ЭЯMДИИФ БIFFI - CC BY-SA 3.0
Sci alpinismo: Alta Via della Neves Bianca dal lago di Neves
Palla Bianca da nord
Foto: Wikipedia-User: assumed - CC BY-SA 3.0
Scialpinismo: Punta Bianca attraverso Teufelsegg dal Rif. Bella Vista
Monte Cevedale dalla Punta del Re
Foto: Svíčková - CC BY-SA 3.0
Sci alpinismo: Monte Cevedale dalla Val Martello

Offerte vacanze


Chiudere
Chiudere