Ricerca Navigation Map
Search
Navigation Map IT
DE   IT   EN   Chiudere
© Oliver Kurmis - CC BY 3.0
Un piccolo villaggio di montagna fa la storia

Vacanza a Elbigenalp

Il piccolo villaggio chiamato Elbigenalp si trova a 1040 metri sul livello del mare nella valle del Lech tirolese. Il comune conta circa 850 abitanti su 33,09 km² ed è considerato il più antico insediamento conosciuto della valle. Gli storici ritengono che le prime persone si siano insediate qui già nel IX secolo. Tuttavia, ci sono registrazioni ufficiali solo dal 1488 - quando Elbigenalp è stata menzionata per la prima volta in un documento.

Il nome non fa riferimento solo all'altitudine del villaggio, ma anche alla sua flora. Dove ora si trova il villaggio di montagna, c'erano un tempo molti olmi. "Eelbigen Alp" significava quindi approssimativamente un alpeggio ricoperto di olmi. Oggi il villaggio si chiama semplicemente "Elbigenalp" ed è un vero e proprio paradiso per gli amanti della natura. Nelle vicinanze si mostrano sia le Alpi del Lech che le Alpi dell'Allgäu nel loro massimo splendore. Qui si ha veramente la sensazione che le montagne siano a portata di mano.

Vecchia fattoria
Vecchia fattoria - © Lechtal Tourismus / Fotograf: Irene Ascher
Giovani musicisti di Außerfern
Giovani musicisti di Außerfern - © Lechtal Tourismus / Fotograf: Irene Ascher
Biker sul Lech
Biker sul Lech - © Lechtal Tourismus / Fotograf: Irene Ascher
Fattoria protetta come monumento
Fattoria protetta come monumento - Photo: Wikipedia-User: OW - GFDL
Masse di neve nel Tirolo di Außerfern
Masse di neve nel Tirolo di Außerfern - © Lechtal Tourismus / Fotograf: Irene Ascher
Snowboarder
Snowboarder - © Lechtal Tourismus / Fotograf: Irene Ascher
Piste da sci di fondo lungo il Lech
Piste da sci di fondo lungo il Lech - © Lechtal Tourismus / Fotograf: Irene Ascher

Sport, piacere e natura

Gli amanti dell'attività fisica qui trovano pane per i loro denti - le possibilità di svago sono molteplici. Che si tratti di sci, sci di fondo o ciaspolate in inverno, o di rafting, arrampicata o escursioni in estate.

Tuttavia, il luogo più antico della valle del Lech ha anche una storia movimentata alle spalle. Poiché molte famiglie non potevano più vivere solo con l'agricoltura, nel XVII secolo uomini, donne e bambini (i cosiddetti "bambini svevi") si trasferirono in Svevia. Lì speravano di trovare lavoro e alloggio. I viaggi verso l'Alta Svevia non erano privi di pericoli ai tempi. Soprattutto l'attrezzatura scadente e le montagne innevate erano responsabili di molte tragiche storie.

La fondazione di una scuola di disegno ha contribuito nel XIX secolo a far rivivere il piccolo villaggio. L'ex scuola di disegno è oggi una scuola di intaglio del legno, fondata nel 1951 e finora l'unica scuola di intaglio del legno in tutta l'Austria. A Elbigenalp si trovano ancora mestieri artigianali e questa conoscenza viene trasmessa ai giovani interessati. Anche i turisti hanno la possibilità di avvicinarsi all'arte dell'intaglio del legno, vengono regolarmente offerti corsi speciali in collaborazione con la scuola di intaglio del legno.

Città natale di Geierwally

Un'abitante di Elbigenalp è ben nota a tutti noi: la Geierwally. È nata nel 1841 come nipote del pittore Joseph Anton Koch nel piccolo villaggio di montagna e ha attirato l'attenzione in giovane età in modo particolare. Anna Stainer-Knittel, questo il suo vero nome, si è calata due volte di seguito lungo una parete rocciosa ripida per depredare un nido di aquila. Un'azione più che insolita per una giovane donna ai tempi.

Questa storia ha ispirato Wilhelmine von Hillern nel 1880 al suo famoso romanzo "La Geierwally". Il materiale del romanzo ha poi servito da base per film e musical. Il palcoscenico della Geierwally ricorda ancora oggi la coraggiosa giovane eroina. Il teatro all'aperto è stato fondato nel 1993 e ogni anno si svolgono qui, nel bel mezzo della natura, spettacoli emozionanti, eventi musicali e culturali speciali. Come sfondo imponente serve una parete rocciosa alta quasi 100 metri.

Vi piace il contenuto di questa pagina?
Dateci il vostro feedback!

Hotel del
mese
Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18

★★★★Natz/Schabs

Nuova pubblicità - 03.06.2024 - 07:21:18
  • Scoprire i mondi acquatici
  • Raccogliere ore di sole
  • Vivere momenti di piacere
  • Fit & Attivo

Offerte vacanze

I migliori
consigli

Temi Vacanze estive

Plansee in Tirolo
Foto: Karl Winkler (Wikimedia) - CC BY-SA 3.0
Icon Info
Plansee

Circondato dalle cime boschive del Zwiesel e dello Spießberg, si trova il secondo lago naturale più grande del Tirolo a quasi 1.000 metri sul livello del mare.

Bovini al pascolo
Photo: Madeleine Schäfer - GNU-FDL
Icon Info
Alpeggio in Tirolo e Alto Adige

Le malghe nelle montagne dell‘Alto Adige e del Tirolo non sono solo mete popolari e idilliache per i turisti escursionisti, ma anche un fattore molto importante nell‘ecosistema delle Alpi.

Fuoco del Sacro Cuore
Photo: Wikipedia-User: Noclador - GFDL
Icon Info
Fuoco del Sacro Cuore in Tirolo

Ogni anno, la seconda domenica dopo la festa del Corpus Domini, una tradizione antichissima rivive in Tirolo: il fuoco del Sacro Cuore.

Burg Ehrenberg bei Reutte in Tirol
Patrick Huebgen - GFDL
Icon Castello
Burgenwelt (Mondo dei Castelli) Ehrenberg in Reutte

Un tempo una potente bastione contro gli invasori, oggi il complesso del castello di Ehrenberg porta i suoi visitatori in un viaggio pacifico e affascinante nel buio Medioevo.

Top Hotel

Chiudere
Chiudere